Free songs

Categoria: Indagini ambientali e rischio chimico

Rischio chimico in agricoltura

Scritto il 18/06/18 da admin

Sono definibili come pesticidi due diverse categorie di prodotti che sono utilizzati in campo agricolo e non solo. Dal punto di vista della regolamentazione comunitaria le due categorie si distinguono in prodotti fitosanitari (Regolamento CE 1107/2009) e prodotti biocidi (Regolamento UE 528/2012). Tecnicamente i prodotti fitosanitari (PF) e i prodotti biocidi (PB) possono anche contenere [...]

Leggi tutto

Rischio chimico nei calzaturifici

Scritto il 20/01/16 da admin

Da studi epidemiologici eseguiti nell’ultimo trentennio è emerso che le polveri di cuoio sono responsabili dell’insorgenza di manifestazioni tumorali delle fosse nasali e dei seni paranasali e, quindi, da considerarsi agenti cancerogeni. Questi tumori maligni, relativamente rari, compaiono con maggiore frequenza negli addetti all’industria calzaturiera, in particolare agli addetti alle operazioni più polverose in riferimento [...]

Leggi tutto

REACH E CLP

Scritto il 20/06/13 da admin

REACH REACH (Registration Evaluation Authorisation of Chemical) è l’acronimo, usato dalla Comunità Europea, per descrivere il sistema di regolamentazione delle sostanze chimiche, entrato in vigore il 1 giugno 2007. La legislazione europea in materia di sostanze chimiche ha lo scopo di migliorare la conoscenza dei composti chimici prodotti e importati da parte delle aziende del [...]

Leggi tutto

REACH – modifica classificazione, etichettatura e imballaggio sostanze e miscele.

Scritto il 11/06/13 da admin

Sulla GUUE L 149/1 del 1 giugno 2013 è pubblicato il Regolamento (UE) n. 487/2013 della Commissione, dell’8/05/2013, recante modifica, ai fini dell’adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. Il regolamento prevede anche l’utilizzo di nuovi [...]

Leggi tutto

Quali lavorazioni producono polveri di legno?

Scritto il 11/06/13 da admin

La produzione di polvere di legno avviene tutte le volte che il legno viene segato, perforato, tagliato, piallato, levigato e carteggiato. Il lavoratore può inalare polveri di legno anche quando pulisce i macchinari con aria compressa, pulisce a secco i pavimenti ed effettua dei lavori di manutenzione sulle macchine in presenza di polveri depositate. Generalmente [...]

Leggi tutto

Quali patologie può provocare la polvere di legno?

Scritto il 11/06/13 da admin

L’esposizione a polveri di legno può provocare carcinoma dell’etmoide e dei seni paranasali, broncopneumopatia cronica ostruttiva, bronchite cronica enfisematosa, asma bronchiale, alveoliti allergiche estrinseche, ODTS (sindrome tossica da polveri organiche), dovuta probabilmente ad inalazione di sostanze farmacologicamente attive. I potenziali effetti dannosi sulla salute, probabilmente, sono determinati dalla penetrazione e dalla deposizione delle particelle nelle vie [...]

Leggi tutto