Free songs

Gas Free

Stato di gas free: è la condizione in cui viene a trovarsi un locale o spazio dopo la completa asportazione della fase liquida o solida e la totale eliminazione dei vapori e dei gas infiammabili, (sia absorbiti e/o adsorbiti nelle strutture del locale e/o nei residui eventualmente presenti) in modo che la sua atmosfera rimanga invariata nel tempo al variare della temperatura e della pressione ambiente.

Sono molti gli incidenti di lavoro che avvengono ogni anno nelle reti fognarie, nelle canalizzazioni, nei pozzi nelle cisterne ecc., la causa principale è la presenza di atmosfere pericolose che non vengono rilevate.

L’art. 66 del D.lgs. 81/08 prevede il divieto di accesso dei … lavoratori in pozzi neri, fogne, camini, fosse, gallerie e in generale in ambienti e recipienti, condutture, caldaie e simili, ove sia possibile il rilascio di gas deleteri …. senza previo risanamento dell’atmosfera mediante ventilazione o altri mezzi idonei….

L’art. 3 del DPR 177/11 prevede che …. prima dell’accesso nei luoghi nei quali devono svolgersi le attività lavorative ….. tutti i lavoratori impiegati ….. devono essere puntualmente e dettagliatamente informati dal datore di lavoro ….. sulle caratteristiche dei luoghi in cui sono chiamati ad operare, su tutti i rischi esistenti negli ambienti, ivi compresi quelli derivanti dai precedenti utilizzi degli ambienti di lavoro….

Magister è in grado di predisporre il certificato Gas Free

Si sottolinea che l’asfissia risulta essere la prima causa di decesso per infortuni in spazi confinati (45% dei casi), seguita dall’avvelenamento da sostanze tossiche (41% dei casi) e dall’annegamento (nel 14% dei casi)

Le applicazioni di tale certificazione sono in svariate tipologie di attività inerenti: raffinerie, impianti petrolchimici, siti industriali, distributori carburante, navi, trasporti in cisterna, cantine vinicole, ecc

Il certificato gas free è un atto ufficiale nel quale un professionista abilitato (laureato in chimica e iscritto all’ordine) attesta che un luogo di lavoro è privo di qualsiasi tipo di sostanze che potrebbero innescare reazioni pericolose e che è idoneo allo svolgersi di attività lavorative

Sostanza Valori Limite Adottati/Consigliati
O2 19.50 % – 21.00 % Vol
Infiammabili 10% LEL
H2S 10 ppm
SO2 2 ppm
VOC Totali 1 ppm
Benzene 1 ppm
Radiazioni 1 mSv/annuo
CO 25 ppm

La prova gas free in serbatoi o condutture viene effettuata anche nel rispetto delle disposizioni date dalla Nota DCPREV prot. n. 12026 del 05/08/2010.

+Alcuni ambienti confinati sono facilmente identificabili come tali ma altri, a prima vista, potrebbero non sembrarlo

  • Silos, cisterne o serbatoi interrati o fuori terra contenenti agenti chimici di tipo organico o inorganico, prodotti alimentari, zootecnici, ecc.
  • Cunicoli di fogne (fosse settiche, biologiche, ecc.) e di impianti di smaltimento liquami sia di origine zootecnica che civile 
  • Pozzi e tubazioni
  • Cisterne di autocarri
  • Vasche interrate o fuori terra
  • Cavità, fosse, trincee e scavi profondi che presentano ristagno di liquidi o gas
  • Camere di combustione
  • Camere non ventilate o con l’apertura dall’alto
  • Stive di imbarcazioni
  • Gallerie

DISMISSIONE DI UN SERBATOIO

Si ha la dismissione di un serbatoio, quando lo stesso viene definitivamente escluso dal ciclo produttivo o commerciale perdendo in tal modo la sua funzione originaria. La dismissione è contraddistinta dallo svuotamento del serbatoio, dalla interruzione o disconnessione fisica delle linee di erogazione e alimentazione e dalla dalla sua messa in sicurezza. Al termine della messa in sicurezza è necessaria la certificazione che al suo interno non è più presente alcun tipo di sostanza pericolosa: questa è una certificazione GAS FREE.

Approfondimenti: